Il primo cicloraduno diffuso della storia FIAB

L’edizione 2021 del Cicloraduno Nazionale FIAB sarà diffusa su tutto il territorio regionale grazie alla collaborazione tra le associazioni FIAB di Pordenone, Trieste, Udine e Gemona, Monfalcone, del Medio Friuli e Lignano con il Patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e dei comuni protagonisti della manifestazione.

Il Coordinamento FIAB FVG invita tutti a scoprire il Friuli Venezia Giulia più pedalabile, dalla Steppa dei Magredi al Rinascimento Friulano di Spilimbergo, dalla Laguna di Grado ad Aquileia, da Sistiana a Trieste lungo la costiera con vista sul Castello di Miramare, dalla città di Pordenone alla Pedemontana del Friuli, dal Museo delle Coltellerie di Maniago al Museo del Ciclismo di Portobuffolè, dalle Terre Pasoliniane di Casarsa al Tagliamento, ultimo fiume selvaggio d’Europa. Da Monfalcone all’Isola della Cona. Dall’Italia alla Slovenia. Particolare attenzione sarà dedicata alle innumerevoli eccellenze enogastronomiche del Friuli Venezia Giulia e della vicina Slovenia.

I partecipanti potranno scegliere da quale FIAB farsi ospitare scegliendo gli itinerari (che saranno a numero chiuso)per essere in ogni caso, qualunque zona del Friuli Venezia Giulia scelgano, ospiti di gente unica come recita il famoso slogan scelto dalla regione FVG per la propria promozione qualche anno fa.

Il sabato sera ciascuna FIAB per i propri ospiti preparerà una cena a sorpresa, la domenica si terrà un breve giro nei dintorni di ciascuna città per permettere ai partecipanti di rientrare.

Il programma completo e in via di definizione in queste settimane con l’obiettivo di aprire le iscrizioni entro il mese di luglio.

Arrivederci a presto per tutti i dettagli relativi alle iscrizioni.

Grazie per la pazienza.